I percorsi educativi - Baby Club Cinecittà

I percorsi educativi

Il Baby Club Cinecittà propone numerosi e sempre aggiornati percorsi a carattere didattico.
La sua offerta sa coniugare gli aspetti educativi con le necessità dei suoi piccoli ospiti e quelle dei loro genitori, che esigono sicurezza e professionalità.
La struttura è infatti un'accogliente Scuola dell'infanzia (dai 26 mesi ai 6 anni).
La finalità della Scuola è la formazione integrale del bambino e della sua individualità, nell'amore, nella solidarietà e nella cultura.

Programma educativo

Il principio metodologico fondamentale che ispira le nostre educatrici è quello di "promozione" e non di "costrizione".
Nonostante la scuola sia costituita da sezioni eterogenee, con bambini quindi di età differente, le insegnanti attivano strategie che favoriscono l'aggregazione spontanea, le attività per gruppi ma anche l'individualizzazione dell'insegnamento.
I momenti delle attività ludiche in comune, della mensa scolastica e quelli dedicati all'igiene della persona sono considerati momenti ad alto valore educativo, al pari delle attività didattiche vere e proprie svolte in aula.
L'acquisizione delle abilità e delle competenze previste per ciascun bambino viene determinata in funzione dell'età di ciascuno e della progressione per tappe successive sia dello sviluppo psico-somatico che dello sviluppo cognitivo come di quello socio-affettivo. La programmazione delle attività didattiche quotidiane parte dalla realtà esistente per costruire su di essa nuovi percorsi di esperienza educativa.
Il presupposto è che il bambino viene a scuola già con una personalità che la scuola non può e non deve ignorare, ma anzi deve accrescere e contribuire ad arricchire.

Programma educativo - Baby Club Cinecittà
Finalità educative - Baby Club Cinecittà

Finalità educative

La scuola deve favorire lo sviluppo di tutte le potenzialità del bambino, che saranno la base per la formazione della personalità.

Questo può avvenire: 
- attraverso lo sviluppo del sentimento di appartenenza alla famiglia e alla comunità sociale: IDENTITÀ 
- promuovendo il rispetto di sé, degli altri e dell'ambiente, la solidarietà, la giustizia e il bene comune: AUTONOMIA
- facendo conoscere gli strumenti culturali con i quali creiamo l'esperienza e ricostruiamo la realtà
- stimolando la gratitudine, l'ottimismo e l'impegno